facebook rss rss
 
 

Bando   -   Brochure   -   Regolamento integrale   -   I manifesti in concorso


Manifesto n. 25

futuRAMEN
3°A, Liceo Classico G. Marconi


La presentazione degli autori:

Il nostro manifesto rappresenta il percorso piano di due gocce di colore che, scorrendo, formano i profili di due persone differenti, come differente è appunto la loro tinta. Arrivate a destinazione, le due, si fondono in un unica goccia del colore che è la loro somma cromatica.

Lo slogan è "colorati di nuovo" ed è senza dubbio rivolto ad un pubblico esteso, poiché è datoLa a tutti di poter incontrare e conoscere un individuo inevitabilmente diverso da sé ed insieme ad esso creare un qualcosa del tutto inaspettato. In particolare è però indirizzato ai giovani che, vivendo in una società come quella odierna, hanno l’immensa opportunità di incontrare persone anche e soprattutto attraverso le piattaforme virtuali.

Il messaggio che abbiamo voluto trasmettere con questo slogan è unico, ma gioca su una diversa lettura di accenti e significati. Difatti il "colorati" può essere letto sia come un imperativo verbale sia come un aggettivo, e così anche il "di nuovo" può alludere ad una forma sia avverbiale sia sostantivata. In questo modo ognuno potrà leggerlo in maniera diversa anche in rapporto a ciò che l’immagine gli susciterà, ma ciò che a qualsiasi destinatario arriverà non sarà diverso dal messaggio generale che abbiamo voluto comunicare. Esso consiste nel rendere chiaro come, incontrandosi con una persona, e portando a termina con essa un percorso di conoscenza, ne possa derivare un esito spesso totalmente inaspettato, che non si era affatto previsto. È dunque un invito a non tirarsi mai indietro dinnanzi alla scoperta dell’altro, per quanto questo possa essere diverso e per quanto imprevedibile possa essere stato incontrarlo e inaspettato arrivare a conoscerlo nelle sue caratteristiche più nascoste. Questo poiché, qualunque cosa ne possa eventualmente nascere, nel bene o nel male, si rivelerà sempre essere una nuova esperienza di relazione. Inoltre è importante sottolineare in questo l’importanza dei social network, dal momento che, prestata la giusta attenzione, essi sono uno strumento estremamente efficace al fine di relazionarsi con gli altri.



I commenti espressi su questo manifesto:

Gloria (21/feb 21:09): Uno tra i migliori, molto profondo ma contemporaneamente esprime in modo esauriente e chiara la tematica dell'anno. Sicuramente frutto di una notevole riflessione

Peppe (29/feb 21:29): Ma dai non coglie niente senza la descrizione



 
PGC © 2011-2017 - Ultima modifica alla pagina: 9/4/2016info sui cookie  -  ...contattaci!