facebook rss rss
 
 

Bando   -   Brochure   -   Regolamento integrale   -   I manifesti in concorso


Manifesto n. 34

I 4x2
4°A, Liceo Scientifico G. Marconi


La presentazione degli autori:

“Zero filtri, veri legami”. Un parco, alcuni ragazzi insieme, chiacchiere sulla panchina, due passi per sgranchirsi le gambe... E lo schermo di un cellulare. La ragazza che lo tiene vuole fare una foto a questa scena, ma l’immagine è sfocata, non si riescono a distinguere bene i vari ragazzi. Forse, invece di guardarli attraverso il telefono, dovrebbe raggiungerli, incontrarli...

La nostra idea è molto semplice: al di là del cellulare c’è il mondo, quello vero, dove possiamo trovare persone pronte a conoscerci e relazionarsi con noi. Le immagini sono nitide, si presentano così come sono. L’incontro di persona con l’altro è il modo migliore per conoscerlo, perché ci coinvolge pienamente senza la mediazione di altri strumenti, rappresentati in questo caso dal telefono; infatti lo schermo sfocato indica il “velo” che ci separa dall’altra persona, un velo che a volte offusca la nostra percezione dell’altro e lo fa apparire poco chiaro, senza quelle piccole caratteristiche, quei piccoli particolari che però rendono uniche le persone.

E questo è ciò che vogliamo dire con il nostro slogan, “Zero filtri, veri legami”: il vero incontro, il legame forte si crea di persona, non attraverso mezzi esterni. Infatti uno degli aspetti più importanti di una relazione è l’incontro faccia a faccia, quando possiamo interagire con l’altro non solo attraverso le parole, ma soprattutto attraverso i nostri gesti, la nostra voce, il nostro sguardo, che possono comunicare molte più cose su di noi rispetto a quello che effettivamente diciamo. Per questo, nonostante la tecnologia e i mezzi di comunicazione possano collegarci ad ogni parte del mondo in poco tempo, essi nasconderanno dietro uno schermo le emozioni dell’altro, mentre l’incontro è e sempre sarà un’esperienza imprevedibile, in cui possiamo scoprire e conoscere più a fondo chi ci sta di fronte. Come possiamo sapere com’è la realtà se la guardiamo attraverso il filtro del telefono?



I commenti espressi su questo manifesto:

Gloria (25/feb 10:19): idea bella, lo slogan abbastanza comunicativo

Cristina (25/feb 10:21): Idea molto carina peccato per lo slogan poco efficace

Sabrina (25/feb 10:23): bella l'idea di base, realizzata in modo efficace anche se lo slogan non è tra i migliori

Yuri (25/feb 10:25): bellissima l'idea dello schermo sfuocato. Direi molto originale e superbo

Ivan (25/feb 10:30): interessante l'idea,slogan migliorabile,ma nel complesso è un ottimo lavoro e comunica chiaramente il messaggio..

Gianluca (27/feb 15:20): Photoshoppaggio scarso

Elena (28/feb 14:37): Immagine molto efficace e comunicativa, grafica ottima, forse lo slogan è un po' meno riuscito

Stefano (28/feb 18:10): Efficace ed intuitivo



 
PGC © 2011-2017 - Ultima modifica alla pagina: 9/4/2016info sui cookie  -  ...contattaci!