facebook rss rss
 
 

Bando   -   Brochure   -   Regolamento integrale   -   I manifesti in concorso


Manifesto n. 57

Meet & Greet
4°A, ISISS Da Collo


La presentazione degli autori:

Nel nostro manifesto per il concorso di quest’anno abbiamo deciso di rappresentare un ragazzo che, uscendo con mezzo busto da una cornice che ricorda molto la schermata di una rete sociale qualsiasi, protende il braccio destro con la sua relativa mano verso colui che sta guardando, come una qualunque persona che voglia salutare qualcuno dandogli la mano nella vita reale.

L’ispirazione per questo manifesto ci è venuta nel momento in cui abbiamo realizzato che al giorno d’oggi tutti noi viviamo in due mondi differenti: quello reale e quello virtuale.

Nel mondo reale, non per nostra volontà, ci presentiamo alle persone come siamo, senza filtri, ma siccome questo mondo non è controllabile al cento per cento da noi decidiamo di relegarci nell’altro mondo, quello virtuale dei social, nel quale possiamo dare un’immagine di noi come la desideriamo ed oltre che non dover temere giudizi o pareri altrui, relazionarci con le persone è estremamente più facile ed immediato.

Questo comportamento però alla fine ci porta inevitabilmente a preferire il secondo mondo al primo, e a vivere praticamente solo dietro lo schermo di un dispositivo, per questo l’invito che noi abbiamo intenzione di fare a coloro che ci vedono è di “uscire dallo schermo del proprio cellulare, tablet o computer, dal proprio mondo virtuale” per preferire un approccio reale con le persone, di non aver paura del giudizio che possono avere gli altri nella vita reale, perché un complimento sincero ci renderà sempre più felici di un “Mi Piace”. L’incontro reale con la persona oltre che accontentarci di più rispetto a quello virtuale, ci permette anche di scoprire cose o caratteri segreti di quest’ultima (la quale finora avevamo conosciuto solo per ciò che postava sul suo profilo) che possiamo trovare anche “imprevedibili”, per questo vi è anche una vera e propria “imprevedibilità dell’incontrarsi”.

Per quanto riguarda lo slogan, ci siamo chiesti se il verbo italiano “socializzare” possa racchiudere in sè anche ciò che noi facciamo sui nostri profili, ossia: quando noi navighiamo ed interagiamo sui social si può dire che stiamo socializzando? Per noi sì: potrebbe essere anche questo un significato del verbo, ma sicuramente non è il socializzare più comodo che ci sia, dal momento che fortunatamente ancora oggi il socializzare faccia a faccia non richiede password, dati personali o cose di questo genere comuni ai social di ogni tipo, ma solamente un po’ di coraggio e pazienza, cose che ognuno ha e che deve solo imparare ad usare.

Abbiamo deciso di porre in questo modo lo slogan, perché crea un effetto particolare: la scritta superiore sembra quasi sorretta dalla cornice stessa, abbiamo immaginato che la prima cosa che una persona noterà sarà l’idea centrale, ossia l’uscire dal mondo virtuale, ma probabilmente quest’idea potrebbe non essere compresa nell’immediato, per questo abbiamo optato per un arancione più acceso per la parola “socializzare” dimodochè l’occhio di chi stia guardando cada nella scritta superiore prima ancora della inferiore, la quale, sebbene più grande, forse attira successivamente.



I commenti espressi su questo manifesto:

Lollo (1/mar 17:51): Non rappresenta tanto l'idea dell'imprevedibilità dell'incontrarsi a parere mio

silvia (1/mar 18:27): Il manifesto e la descrizione che si accompagna ad esso sono coerenti alla tematica richiesta. Il mondo dei social rappresenta l'imprevedibilità, mentre la mano tesa il mondo reale e quello che offre. Ben fatto!

Rosalba (1/mar 18:37): Complimenti a questo gruppo! Sono riusciti a raggruppare moltissime tematiche, coerenti al tema, in un semplice e unico scatto! Bravissimi, sicuramente i migliori di questo concorso!

elena (1/mar 18:39): Il manifesto esprime chiaramente il messaggio ed è fatto molto bene! Complimenti!

Giovanna (1/mar 18:41): Qualità della foto magnifica! Fotomontaggio eccezionale; complimenti!

Elena (1/mar 18:43): Thumbs up! Spiegazione esaustiva che permette a qualsiasi utente di comprendere con facilità la vostra filosofia nell'approcciarsi a questa tipologia di progetto! Mi piace:un tema caldo del 21 secolo

Cristina (1/mar 18:51): Il manifesto è molto originale ed esprime molto bene il concetto!

laura (1/mar 18:51): Penso che questo manifesto al contrario di moltri altri, centri a pieno il tema richiesto dal concorso. BRAVI

Elisa (1/mar 19:02): Complimenti! Una bellissima presentazione per un tema sicuramente molto discusso! Il messaggio è facilmente intendibile e presentato con originalità e entusiasmo

matilde (1/mar 21:06): Semplice e chiaro. Assolutamente "spot on"!!!

Greta (2/mar 08:38): Efficace, complimenti

Stella (3/mar 06:46): Sorprendentemente efficace, bravo!!!

Giorgio (3/mar 22:00): manifesto che non mi girerei a guardare se fossi per strada

Luigi (4/mar 12:35): pazzesco, bel manifesto merita il primo premio

una prof (4/mar 12:39): mi convince lo slogan, ma non la composizione del manifesto, interessante

matteo (4/mar 12:39): è fantastico puo vincere tranquillamente

walter (4/mar 12:44): molto stiloso

Nicola (4/mar 16:48): Stupendo!il manifesto esprime al meglio la tematica del concorso... Complimenti!

Marco (4/mar 16:50): Attrae sicuramente l'attenzione e la curiosità dell'osservatore e la tematica è ben presentata!

Elisabetta (4/mar 16:53): Tematica ben rappresentanti. Composizione Della foto molto interessante ed originale. Complimenti!

Annamaria (4/mar 19:38): Meritava il primo premio



 
PGC © 2011-2017 - Ultima modifica alla pagina: 9/4/2016info sui cookie  -  ...contattaci!