facebook rss rss
 
 

Bando   -   Brochure   -   Regolamento integrale   -   I manifesti in concorso


Manifesto n. 60

The Mustaches
2°B, Liceo Classico G. Marconi


La presentazione degli autori:

Chattare si può, incontrarsi si deve”. Con questo motto, semplice ma incisivo, vogliamo far trasparire la nostra opinione sul rapporto che deve sussistere necessariamente tra le tecnologie e il conoscersi. Per noi un computer, un social network o un cellulare non rappresentano la completa realizzazione del processo conoscitivo ma piuttosto possono offrire un mezzo per mantenerlo in particolari condizioni in cui gli attori non possano interagire a causa di grandi distanze.

Tuttavia è ovvia l’esigenza di qualcosa che vada oltre, di qualcosa che permetta a due persone di guardarsi negli occhi, di far trasparire le proprie emozioni con uno sguardo, una lacrima, un tremolio della voce che solo l’incontro diretto può dare. Ed è proprio questo messaggio che traspare dalla nostra immagine. Due mani che toccano lo stesso monitor sono apparentemente in contatto ma in realtà non possono toccarsi in quanto quello che è un mezzo di connessione, se non si completa con l’incontro face to face, finisce per diventare un ostacolo che divide i due individui.

Il nostro elaborato vuole quindi essere un invito ad utilizzare intelligentemente le numerose tecnologie di cui possiamo disporre, non dimenticando però che stiamo parlando con delle immagini riflesse, dietro le quali si celano persone che meritano di essere conosciute e vissute.



I commenti espressi su questo manifesto:

Fabiola (26/feb 08:37): peccato che il rosso gli astigmatici e daltonici non riescono a leggerlo bene sullo sfondo nero

Greta (2/mar 08:40): Peccato per la scritta rossa ma efficace



 
PGC © 2011-2017 - Ultima modifica alla pagina: 9/4/2016info sui cookie  -  ...contattaci!