facebook rss rss
 
 

Bando   -   Brochure   -   Regolamento integrale   -   I manifesti in concorso


Manifesto n. 62

Up-Down
5°C PCP, IISS Marco Fanno


La presentazione degli autori:

L’uomo di oggi appare meno impegnato socialmente rispetto ad una volta, sia dal punto di vista mentale che fisico; spesso preferisce essere spettatore anziché protagonista della sua vita.

Noia, solitudine, malinconia, tristezza ... ... sono tutti aggettivi che possiamo attribuire alla società odierna, soprattutto ai giovani. Il tema è “L’Imprevedibilità dell’Incontrarsi” perché il mondo è diventato una sorta di “piazza virtuale” in cui si preferisce vivere in un mondo surrogato della realtà per evitarne le problematiche connesse. Le nuove apparecchiature sono riuscite a inserirsi nel mercato come nessun altro prodotto convincendo la gente a comprare anche gli oggetti più inutili che diventano sempre più un bisogno ordinario come il cibo e i vestiti.

Noi come gruppo, partendo dalla tematica del concorso, vogliamo sottolineare il modo in cui si comportano i ragazzi di oggi quando si incontrano: non c’è molto dialogo tra loro poiché la conversazione viene sostituita dai messaggi sui social network.

Abbiamo scelto l’immagine di una porta per rappresentare un “varco” verso una società tecnologica più pura e sana, nella quale, i ragazzi utilizzano il cellulare nel giusto modo perché “la tecnologia dovrebbe migliorare la tua vita, non diventare la tua vita”. Tutto quello che sta intorno alla porta, cioè le persone in bianco e nero, rappresentano la monotonia della società di oggi e di come il cellulare, a volte, può tagliarci fuori dalla vita reale e farci sentire soli. La ragazza che sta aprendo la porta, con il suo gesto, vuole farci capire che c’è un varco aperto verso un mondo dove la tecnologia è utilizzata in maniera più sana.

Il messaggio che vorremmo trasmettere con questo manifesto è quello di convincere i ragazzi a non legarsi solo alla tecnologia perché essa sta influenzando i nostri rapporti e il modo di relazionarci con gli altri. Se diamo troppa attenzione ai messaggi o a guardare uno schermo, ti possono sfuggire moltissime cose che magari ti stanno accadendo attorno, nel mondo reale.

Pensiamo che il nostro manifesto possa dare l’idea del tema richiesto, in quanto spesso le persone si ritrovano ma non sono li realmente a causa dell’uso sostenuto dei cellulari che magari tolgono l’attenzione verso l’altra persona, da qui l’ “Imprevedibilità dell’Incontrarsi” sarà sempre maggiore finché la società non decida di varcare quella porta.



I commenti espressi su questo manifesto:

Fumagalline (21/feb 22:37): Manifesto troppo affollato, non molto efficace

Luca De Zanet (22/feb 07:36): Manifesto completo ed efficace che mette in relazione in maniera chiara l'importanza della tecnologia e dell'"incontro".

Lorenzo (22/feb 07:55): Ti fa vedere 2 mondi completamente diversi quello di chi sta sempre al cellulare e chi invece socializza ancora Molto bello

Laura (22/feb 08:02): Ottimo lavoro!! Proprio ben fatto.

Lucia (22/feb 08:03): Mi piace l'effetto che rende e il messaggio che da! Bravi

Luca (22/feb 08:10): Manifesto completo, diretto ed efficace

Andrea DeZ (22/feb 08:11): Una finestra sulla realtá di oggi...la doppia faccia delle relazioni...Efficace

Prego (22/feb 08:17): Ottimo!

Sara (22/feb 08:36): Penso che abbia centrato a pieno quello che voleva rappresentare!sembra un lavoro molto complesso

Roberta (22/feb 08:50): L'immagine è molto eloquente, a colpo d'occhio riesce subito a trasmettere il suo messaggio, e di conseguenza porta a riflettere sul nostro ruolo nella vita e sulla malsana dipendenza dai social network. Complimenti, ottimo lavoro!

Martino (22/feb 09:57): Riesce a rendere con una sola immagine un intero concetto! Bel Lavoro!

Chiara Carniel (22/feb 09:58): È molto bello

Ele (22/feb 09:59): Bellissimo! Complimenti, davvero ben fatto

Paolo (22/feb 10:08): La grafica dell'immagine rende molto bene il sentimento di alienazione e solitudine, che nasce da un uso scorretto della tecnologia e dei social network. Manifesto semplice ma espressivo, il messaggio è immediatamente fruibile

Anna (22/feb 10:21): Molto bello!!

Eleonora (22/feb 10:25): Molto efficace e profondo

Antonio (22/feb 13:08): Ottimo lavoro davvero!

Laura (22/feb 13:56): Bella la grafica, ottima l'idea. Fa riflettere su un tema che continua a venire dato per scontato come quello dell'importanza della comunicazione. L'immagine è estremamente efficace in quanto riesce a far cogliere immediatamente la differenza tra questi due "mondi" tramite il colore. Semplice e profondo allo stesso tempo. Complimenti!

Antonio (22/feb 14:46): Molto significativo ! Speriamo ci sia utile a farci riflettere...

claudia (22/feb 14:49): Ottimo Lavoro

Cesare (22/feb 15:02): Forse troppo pieno e scuro, ma rende bene l'idea

Camilla (22/feb 15:13): Molto bello!

Andrea (22/feb 15:20): Bello!

Giuliana (22/feb 16:24): Complimenti ottimo lavoro

Lucia (22/feb 18:40): Troppo caotico!

Marta (22/feb 21:32): Molto significativo e bendato, riesce a trasmettere perfettamente il concetto, ottimo lavoro!

Franco (22/feb 21:55): Semplice ma incisivo!

Matteo (22/feb 22:15): Realizzato molto bene! Ottimo lavoro complimenti!

Erica (22/feb 23:01): Idea carina. Ma se fosse stato reso più semplice, sarebbe stato più efficace

Elisa (23/feb 16:22): non è uno dei migliori

Ofelia Tassando Caser (28/feb 17:54): Bello!

Luca (1/mar 12:30): Non mi è piaciuto per niente non capisco il messaggio e non è realizzato in modo chiaro è tutto troppo confuso e non si capisce niente

Carmelita (1/mar 12:32): Non mi piace! troppo scuro e pieno !

Giuliano (1/mar 12:33): troppo caos

Greta (2/mar 08:29): Ottima idea! Tra i miei preferiti.



 
PGC © 2011-2017 - Ultima modifica alla pagina: 9/4/2016info sui cookie  -  ...contattaci!