facebook rss rss
 
 

regolamento integrale   -   le squadre   -   i gironi


TorNOI 6 - settembre 2013


Scarica
l'interno del pieghevole (1709KB)
e l'esterno del pieghevole (1136KB)


Regolamento integrale del TorNOI 6

Art. 1: L'organizzazione del Torneo a carattere non agonistico è curata dal Circolo NOI "PG Conegliano" in collaborazione con la Pastorale Giovanile della Forania di Conegliano e il Progetto Giovani del Comune di Conegliano.

Art. 2: Luogo e data di svolgimento: Campo Parrocchiale di San Martino, dalle ore 15:00 di sabato 14 settembre 2013 a tutta la giornata di domenica 15 settembre 2013.

Art. 3: Il torneo è rivolto ai residenti o domiciliati in uno dei Comuni della Forania di Conegliano: Comune di Conegliano, Comune di San Pietro di Feletto e Comune di San Vendemiano.

Art. 4: Tipologia del Torneo: Torneo di calcio a 5 riservato a 12 squadre composte da ragazzi/e nati dall'anno 1986 all'anno 1998 compresi.

Art. 5: Numero giocatori per formazione: minimo di n° 5 e massimo di n° 10.

Art. 6: Per ogni formazione è possibile avere al massimo n° 3 giocatori tesserati F.I.G.C. in attività (si considerano i tesseramenti FIGC relativi all'anno sportivo 2012 - 2013).

Art. 7: Tutti i partecipanti hanno l'obbligo di tesserarsi all'Associazione Noi per poter usufruire della copertura assicurativa.

Art. 8: Il Torneo è suddiviso in 3 gironi di qualificazione da 4 squadre ciascuno con partite uniche. Qualora le squadre iscritte siano in numero minore di 12, l'Organizzazione può apportare variazioni al calendario del Torneo previsto.

Art. 9: Ogni partita avrà la durata di 20 minuti per tempo con intervallo di 5 minuti massimo. In caso di necessità, l'organizzazione si riserva di ridurre le partite a 15 minuti per tempo.

Art. 10: Le gare saranno dirette da Arbitri.

Art. 11: Il regolamento applicato sarà quello della F.I.G.C. per il Calcio a 5 (visibile sul sito www.aia-figc.it sezione Regolamento Calcio a 5).

Art. 12: È permesso l'utilizzo di scarpe da calcio ad eccezione di scarpe con tacchetti di ferro.

Art. 13: All'atto di iscrizione verrà consegnata ai partecipanti la maglietta della divisa, personalizzabile da ciascuna squadra.

Art. 14: Ciascuna squadra è tenuta a realizzare un oggetto simbolico, che sarà chiamato "gagliardetto", da presentare alle squadre avversarie all'inizio del Torneo. Il gagliardetto dovrà essere prodotto dai componenti della squadra (si usi la creatività e le capacità manuali: potrebbe essere un cartellone, una targa, una composizione, una "scultura", ecc.) e rappresentare un valore che la squadra stessa vuole testimoniare nel corso del Torneo (ad esempio: solidarietà, rispetto dell'avversario, lealtà, amicizia, responsabilità, spirito di gruppo, impegno, spirito di sacrificio...).

Le squadre dovranno essere tutte presenti con almeno metà dei giocatori al momento di inizio del Torneo per presentare il proprio gagliardetto, in caso contrario l'Organizzazione potrà procedere alla penalità di 2 punti.

Art. 15: Nel caso ci fosse lo scoppio di risse o si riscontrasse qualche irregolarità (es. inserimento in squadra di giocatori appartenenti ad altre squadre o non iscritti al torneo, inserimento in squadra di un numero maggiore di 3 giocatori federati F.I.G.C. in attività, false dichiarazioni sull'età e residenza degli iscritti) la/e squadra/e colpevole/i sarà immediatamente estromessa dal torneo.

Art. 16: La quota di iscrizione è di € 6,00 a giocatore escluso il tesseramento alla Associazione NOI.

Art. 17: Durante le partite di qualificazione verranno assegnati i seguenti punteggi: 3 punti alla squadra vincente, 1 per il pareggio e 0 per la squadra perdente. Accederanno alle semifinali le prime due classificate, in caso di parità di punteggio tra 2 o più formazioni verrà utilizzata la seguente classifica avulsa per la determinazione dei passaggi di turno: 1^ Scontro Diretto - 2^ Differenza Reti - 3^ Maggior Numero di Gol Fatti - 4^ Sorteggio.

Art. 18: Durante le partite di Semifinale e di Finale in caso di parità alla fine dei tempi regolamentari, verranno effettuati direttamente 5 calci di rigore come previsto dal regolamento ufficiale.

Art. 19: Le sanzioni disciplinari inflitte dagli arbitri ai giocatori in gara (ammonizioni ed espulsioni) sono le seguenti: con 2 ammonizioni (anche non nella stessa gara) il giocatore in questione verrà squalificato per una gara, in caso di espulsione diretta per fallo di gioco o scorrettezza grave, il giocatore in questione verrà squalificato per una gara. In caso di espulsione dovuta a comportamento irriguardoso nei confronti di arbitro, giocatori avversari o compagni o azioni contrarie al comune e quieto svolgimento del Torneo, verranno valutati di volta in volta dal Giudice incaricato dall'Organizzazione, in base alla relazione dell'Arbitro e degli organizzatori con un minimo di 2 gare di squalifica fino all'esclusione del singolo giocatore dal Torneo.

Art. 20: Le iscrizioni sono aperte da lunedì 26 agosto a lunedì 9 settembre 2013 compresi e vanno effettuate esclusivamente presso la Segreteria del Circolo Noi "PG Conegliano" via G. Galilei 32 - Casa di Accoglienza Toniolo (Casa dello Studente) - 31015 Conegliano Tel: 0438.64181 - Fax 0438.64181 - E-mail: vittorioveneto@noiassociazione.it, lunedì ore 9:00/12:00 mercoledì ore 9:00/12:00 e venerdì ore 15:00/19:00. Ogni squadra deve presentare agli organizzatori la lista dei giocatori con Nome e Cognome, data di nascita, fotocopia del documento di identità da consegnare all'atto di iscrizione e dichiarare se tesserati FIGC. Tale lista verrà presentata anche all'arbitro della gara prima dell'inizio della stessa assieme alla tessera di iscrizione all'Associazione NOI. I minorenni dovranno presentare una liberatoria, firmata da un genitore, che potranno richiedere alla segreteria del Circolo NOI "PG Conegliano".

Art. 21: Sono previsti premi in palio per i vincitori del torneo, i secondi e i terzi classificati. Verranno inoltre assegnati: il "Premio Simpatia" alla squadra che si sarà distinta per correttezza, simpatia, originalità (tale premio può non essere assegnato); il "Premio squadra più giovane" alla squadra con età media più bassa; il "Premio Calcio Mondiale" alla squadra composta da membri con il maggior numero di nazionalità diverse.

Art. 22: La partecipazione al presente torneo presuppone la conoscenza e l'accettazione incondizionata del presente regolamento.

Art. 23: Fa testo il regolamento integrale consultabile sul sito www.pgconegliano.it.



Precisazioni al regolamento

Art. 11.1: modifiche e semplificazioni al regolamento del calcio a 5 relative a questo torneo verranno comunicate ai capitani delle squadre. Gli arbitri sono a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Art. 15.1: non è possibile iscriversi a torneo iniziato.

Art. 18.1: anche nelle partite di Quarti di finale in caso di parità si effettueranno i calci di rigore in modalità previste dall'art. 18.

Art. 19.1: nel passaggio dai gironi ai quarti di finale i cartellini gialli accumulati nei gironi saranno azzerati. L'eventuale turno di squalifica accumulato nell'ultima partita del girone sarà comunque da scontare nel quarto di finale.

Art. 22.1: tutti coloro che parteciperanno al torneo saranno tenuti a prendere visione di questo regolamento e delle modifiche/aggiunte degli articoli. Tutte le decisioni sono prese dagli organizzatori e dal giudice incaricato. Il regolamento di torneo potrà essere modificato a discrezione degli organizzatori. Tali modifiche saranno nel caso prontamente notificate ai capitani delle squadre. L'organizzazione sarà molto fiscale sul rispetto delle regole con penalizzazioni anche gravi.

Art. 23: se una squadra non si presenta in orario prestabilito la si potrà attendere fino ad un tempo corrispondente alla durata del tempo di gara (15 o 20 minuti). Dopo tale tempo la partita sarà vinta a tavolino secondo l'art. 24. Qualora non si presentasse nessuna delle due squadre il Giudice incaricato dall'organizzazione potrà provvedere a delle penalità.

Art. 24: la vittoria a tavolino può giungere per mancanza di una squadra, secondo quanto previsto dall'art. 23, o per squalifica di una squadra da parte del Giudice incaricato dall'organizzazione. Con vittoria a tavolino si intende un risultato di 3-0.

Art. 25: ogni iscritto deve presentarsi sabato alle ore 15.30 presso l'organizzazione per l'identificazione con documento di identità valido.

Art. 26: il Giudice incaricato dall'organizzazione potrà in qualsiasi momento decidere di sospendere o rinviare il torneo a sua discrezione. Potrà inoltre procedere alla squalifica o penalità di squadre e giocatori per giustificati e validi motivi che sarà tenuto a spiegare.



 
PGC © 2011-2017 - Ultima modifica alla pagina: 13/09/2013info sui cookie  -  ...contattaci!